INDAGINE DI MERCATO PER MANIFESTAZIONE VOLTA A RACCOGLIERE PREVENTIVI INFORMALI FINALIZZATI ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36, COMMA 2, LETTERA A) DEL D.LGS 50/2016, MEDIANTE TRATTATIVA D

Pubblicata il 28/08/2020

Con il presente avviso il Comune di Val Liona è intenzionato a raccogliere le manifestazioni d’interesse del mercato propedeutiche alle operazioni di affidamento diretto della fornitura del periodico di informazione comunale e di comunicazione tra Amministrazione e cittadini denominato “Val Liona Informa” – Edizione 2020.
OGGETTO
La procedura ha per oggetto fornitura del periodico comunale, comprensivo dei servizi di grafica, impaginazione e stampa, meglio dettagliati nel capitolato d’oneri allegato sub A).
I servizi previsti dal presente appalto non sono palesemente soggetti a rischi da interferenza, secondo quanto previsto dall' art. 26 del D.Lgs n. 81/2008 e s.m.i. che pregiudichino la sicurezza per i lavoratori.
REQUISITI DEI PARTECIPANTI
Possono manifestare l’interesse i soggetti di cui all’art. 45, comma 2, del D.Lgs 50/2016, costituiti sia in forma singola che raggruppata/consorziata/rete d’imprese, che abbiano i seguenti requisiti:
non rientrino nelle cause di esclusione dell’art. 80 del D.Lgs 50/2016;
(per i soggetti giuridici) essere iscritti alla Camera di Commercio per attività simili a quella oggetto della presente gara.
(per i soggetti individuali) essere in possesso di P.IVA individuale;
(per le cooperativa) iscrizione all'albo delle società cooperative;
essere in possesso di risorse strumentali, umane e finanziarie sufficienti a garantire la fornitura alle condizioni richieste.MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DEL PREVENTIVO
I soggetti in possesso dei suddetti requisiti dovranno manifestare il proprio interesse entro e non oltre il giorno 16/09/2020 alle ore 12:30 a mezzo PEC all’indirizzo comune.vallliona.vi@pecveneto.it, presentando la seguente documentazione redatta conformemente al modello allegato sub B):
dichiarazione di possesso dei requisiti di partecipazione
preventivo di offerta economicaNel preventivo di offerta economica l’operatore dovrà indicare, in cifre ed in lettere, il prezzo complessivo per il servizi richiesti nel Capitolato d’oneri (allegato sub A).
In caso di discordanza nel preventivo tra il dato indicato in cifre e quello in lettere, verrà preso in considerazione quello più favorevole per il Comune.
Il prezzo del servizio opzionale non sarà preso in considerazione in sede di valutazione dell’offerta economica, ma sarà vincolante per l’operatore economico che si aggiudicherà definitivamente il contratto d’appalto.
La documentazione dovrà essere sottoscritta, a pena di non valutabilità, in formato elettronico.
Le manifestazioni d’interesse pervenute oltre il termine suddetto non saranno prese in considerazione.
Nel caso in cui l’Amministrazione intenda affidare il servizio mediante procedura di affidamento diretto ex art. 36, comma 2 lettera a) del D.Lgs 50/2016, il RUP provvederà ad esaminare i preventivi presentati da tutti i soggetti che posseggano i requisiti sopraindicati e che abbiano manifestato tempestivamente interesse.
La valutazione avverrà su base comparativa dei preventivi, attraverso il criterio del prezzo più basso di cui all’art. 95 del D.Lgs 50/2016.
Una volta individuata la migliore offerta secondo il criterio sopraesposto, la formalizzazione dell’affidamento avverrà mediante Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) messo a disposizione sul sito www.acquistinretepa.it.
La registrazione e abilitazione dell’aggiudicatario presso il MePA è condizione per procedere all’affidamento del servizio.
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Il trattamento dei dati pervenuti si svolgerà in conformità alle disposizioni del D.Lgs. n. 196/2003. Ai sensi dell’art. 13 del suddetto decreto si informa che tali dati saranno acquisiti e trattati dal Comune di Val Liona con liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti e della riservatezza dei partecipanti e conservati dal Comune stesso per il periodo di tempo necessario per lo sviluppo dell’attività amministrativa correlata. Il trattamento ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei soggetti a partecipare alla procedura. Il titolare del trattamento è il Comune di Val Liona, nei confronti del quale l’interessato potrà far valere i diritti previsti dall’art. 7 del decreto. Il responsabile del trattamento dei dati e il Responsabile del procedimento.
DISPOSIZIONI FINALI
Il presente Avviso è da considerarsi come una indagine di mercato e non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione, che sarà libera di non procedere al successivo affidamento e/o di avviare altre procedure.
L’Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento la presente indagine, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
Per quanto non espressamente richiamato e disciplinato si rinvia al D.Lgs 50/2016 e alla normativa di settore.
RICHIESTA DI INFORMAZIONI E CHIARIMENTI
Eventuali richieste di informazioni e di chiarimenti di natura procedurale/amministrativa e per informazioni tecniche dovranno essere presentate, in lingua italiana, esclusivamente all’indirizzo email: protocollo@comune.vallliona.vi.it
I documenti della presente manifestazione di interesse sono disponibili sul sito internet: http://www.comune.vallliona.vi.it nella sezione Amministrazione Trasparente/Bandi di gara e contratti e all’Albo Pretorio Comunale.
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Il Responsabile Unico del Procedimento è il Responsabile dell’Area Amministrativo-Tributaria, dr.ssa Laura PISTORE.
 
Val Liona, 26/08/2020

Il Responsabile dell'Area Amministrativo-Tributaria.
dr.ssa Laura Pistore

Allegati

Nome Dimensione
Allegato ALLEGATO SUB A - CAPITOLATO D'ONERI VAL LIONA INFORMA.pdf 236.04 KB
Allegato ALLEGATO SUB B - MODELLO DICHIARAZIONE+OFFERTA 2020.odt 19.16 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto